QUALE PARTITO? DITEMELO!

febbraio 27, 2008

In questi mesi si è rivoluzionata, o così ci fan credere, la compagine partitica della politica italiana.

Cosa voglio dire con questa frase? si son modificati gli schieramenti che comporranno le alternative previste nelle schede elettorali.

Si sono un po’ rimescolati, stanno facendo la quadriglia. Disfano e rifanno, si insultano e fanno pace, ma non preoccupiamoci! A danze finite le candidature saranno molto chiare, belle e rassicuranti come uno tzunami quando è ancora sotto il pelo dell’acqua.

A me, francamente, il sistema proporzionale da bambina piaceva molto. Per principio. Adesso che son grande (? un metro e tre barrrattoli) sono troppo confusa per apprezzarlo. Tendo a ricercare le cose semplici, che sono sempre le più chiare.

Con tutti i nuovi gruppi di pensiero che si propongono alle elezioni ce ne sarà uno che risponde a quei quattro semplici e chiari requisiti che mi sono fissata… No.

In fondo, ripeto, sono semplici e chiari. Almeno allo stadio di concetto incubato nella mia testa lo sono, come proposizioni in lingua italiana magari un po’ meno:

– sfera economica: infierire sull’evasione fiscale di ogni genere senza sconti soprattutto per chi ha redditi da paura per trovare i fondi necessari alla defiscalizzazione dei salari e stipendi più bassi e quelli che rappresentano l’unica fonte di reddito di una famiglia. Questo ci permetterebbe veramente di non aumentare le tasse né per i cittadini né per le imprese. Lotta al lavoro nero e alla richiesta di prodotti/servizi provenienti da imprese che utilizzano lavoro nero per conseguire l’obiettivo di eliminare le falle sulla sicurezza negli ambienti lavorativi, incentivare investimenti nella formazione del personale, eliminare la concorrenza sleale che fa chiudere le poche realtà regolari a causa dei costi insostenibili.

– sfera giuridica: leggi chiare e univoche che siano applicate egualmente per ogni cittadino contribuente (qua dovrei fare un appello all’onestà degli avvocati ma…) per disincentivare l’illegalità ad ogni livello. Informatizzazione della Pubblica Amministrazione che permetta di abbattere i tempi di risoluzione di controversie e procedimenti penali. Dobbiamo avere il coraggio di scavare nella merda per estirpare il marcio del clientelarismo, favoritismo, parentismo, mafismo (? si dice) e promuovere la meritocrazia in ogni settore del pubblico e del privato.

– sfera sociale: dobbiamo capire che non tutti gli italiani sono cristiani cattolici e ben disposti a farsi dire dal un vecchietto magari anche simpatico come dobbiamo pensarla riguardo le scelte individuali di un cittadino. Se c’è una realtà sociale esistente, perchè non regolamentarla? esempio chiaro senò qua non ne do fuori. Le coppie di fatto, di fatto ci sono, no? Non le approvi? Non le usi. Eutanasia, altra brutta parola. Se a me va bene ma a te no, la regolamentiamo così chi sceglie di usufruirne è libero di poterlo fare. I gay possono sposarsi? a me non danno fastidio, continueranno a piacermi gli uomini e continuerò a essere sposata con un uomo. La Chiesa ha il suo Stato, si governi quello.

– sfera ambientale: ci sono molte cose da cambiare nelle abitudini dei singoli cittadini. Dobbiamo investire nella consapevolizzazione della gente rispetto a quello che possono fare per migliorare la qualità della vita e per garantire che ci sia ancora vita sulla terra nei prossimi decenni. Dobbiamo scartare meno, produrre meno rifiuti e più simili tra loro per poterli riciclare al meglio, dobbiamo risparmiare energia, e quella che ci serve dobbiamo produrla con le fonti pulite e rinnovabili di cui dispone il nostro ricchissimo e fortunatissimo paese (chisso nun’è o paese d’ o sole? e dell’acqua visto che siamo una penisola), dobbiamo imparare a costruire le case. Attraverso le scelte quotidiane si può fare la rivoluzione. Amare l’ambiente, la natura, gli animali, e rispettarli. Ah e poi (ma questo non è così fondamentale) if you seem to need it, go veggie.

SE QUALCUNO DI VOI CREDE DI CONOSCERE IL PARTITO O LO SCHIERAMENTO CHE FA PER ME, PER PIACERE, INDICATEMELO!